GUARDO LO SMARTWATCH E CONTROLLO LA SALUTE

20 gennaio 2018

Sensori, intelligenza artificiale e design. Quasi un’ossessione nei laboratori dove si sviluppano i più importanti smartwatch. Le aziende leader del settore sono impegnate su vari fronti: implementare un sistema per misurare il tasso di glucosio nel sangue, affinare la sensibilità dei cardiofrequenzimetri per riconoscere alcune anomalie cardiache e dunque prevenire infarti e aritmie; migliorare il sistema satellitare. Intanto sul fronte dei software arrivano sofisticate applicazioni capaci di rendere sempre più camaleontico lo smartwatch, come la app per attivare alcuni comandi dell’automobile sfiorando l’orologio, oppure i vari sistemi contactless per pagare in ogni negozio senza tirare fuori la carta di credito, ma appoggiando il minuscolo schermo dell’orologio sulla macchinetta.

L’Economia, 15 gennaio 2018
Marco Gasperetti

Archivio news

7 febbraio 2018

MARKETING IN FARM...

In un’ottica di m...

20 gennaio 2018

GUARDO LO SMARTWA...

Sensori, intellig...

11 gennaio 2018

LA CULTURA DEL VA...

“Un influenzato c...

29 dicembre 2017

Buon Anno! Ditelo...

 Che cos’ha il Ca...

18 dicembre 2017

W la mamma anticarie

CURARE I DENTI e ...

4 dicembre 2017

Mal di denti in v...

VACANZE DI NATALE...

21 novembre 2017

I falsi miti sull...

Sono tre i compor...

31 ottobre 2017

Non basta lo spaz...

Se per mantenere ...

10 ottobre 2017

Perché i denti de...

I denti non ricre...

29 settembre 2017

Non tutti gli zuc...

Da sempre gli zuc...